Risultati del Consiglio Economia e finanza del 12 febbraio 2019

Il 12 febbraio si è svolto un importante meeting del Consiglio Affari economici e finanziari. Diversi i temi affrontati dai ministri dell’economia e delle finanze degli Stati membri dell’Ue.

Vigilanza finanziaria del Consiglio europeo 
Il Consiglio intende riesaminare il funzionamento dell’attuale Sistema europeo di vigilanza finanziaria (SEVIF) e ha pertanto invitato la presidenza a iniziare i negoziati con il Parlamento europeo il prima possibile. Il SEVIF, divenuto operativo nel 2011, è composto dal Comitato europeo per il rischio sistemico, che supervisiona l’intero sistema finanziario e coordina le politiche UE per la stabilità finanziaria, e dalle tre autorità europee di vigilanza, ossia l’Autorità bancaria europea, l’Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati e l’Autorità europea delle assicurazioni e delle pensioni aziendali e professionali, che supervisionano e guidano singoli settori e istituzioni.

Processo decisionale in materia fiscale 
Il 15 gennaio 2019, con la pubblicazione della comunicazione Verso un processo decisionale più efficace e democratico nella politica fiscale dell’UE, la Commissione europea ha inaugurato il dibattito sulla transizione progressiva e mirata dal voto all’unanimità al voto a maggioranza qualificata e il ricorso alla procedura legislativa ordinaria in alcune aree di politica fiscale condivisa, da realizzarsi tramite una transizione graduale e in quattro fasi (base giuridica art. 48.7 TUE) entro il 2025. I settori interessati sono i seguenti: cooperazione amministrativa, armonizzazioni di obblighi o iniziative di segnalazione a livello internazionale, misure in cui la tassazione sostiene altri obiettivi politici (quali cambiamenti climatici e salute pubblica).

Comitato esecutivo della BCE 
Entro il 23 marzo 2019 verrà nominato il nuovo membro del comitato esecutivo della BCE, come sostituto a Peter Praet. Il Consiglio ha raccomandato -con il sostegno del 72% degli Stati membri della zona euro (cioè 14 su 19)- al Consiglio europeo di nominare Philip Lane. Se Parlamento europeo e Consiglio direttivo della BCE saranno favorevoli, Lane inizierà il suo mandato non rinnovabile di otto anni a partire dal primo giugno 2019.

Relazione sulla sostenibilità di bilancio 2018
A partire dal 2006, ogni tre anni viene pubblicata dalla Commissione un’analisi sulla sostenibilità di bilancio nel breve, medio e lungo periodo, con lo scopo di monitorare e coordinare le politiche fiscali degli Stati e la posizione di bilancio aggregata della zona euro. L’edizione più recente è stata pubblicata il 18 gennaio 2019 e paventa rischi fiscali nonostante il miglioramento complessivo delle finanze pubbliche UE. I Paesi a rischio di stress fiscale sono: Cipro nel breve periodo; Belgio, Francia, Ungheria, Italia, Portogallo, Regno Unito nel medio periodo; Belgio, Ungheria, Italia, Lussemburgo, Spagna, Regno Unito nel lungo periodo. Le conclusioni della Commissione evidenziano la necessità di concentrarsi sulla stabilità macro-finanziaria attraverso la riforma delle pensioni, l’assistenza sanitaria e sistemi di assistenza a lungo termine, la crescita e l’occupazione.

Bilancio dell’Unione europea: linee guida per il 2020
La procedura di bilancio per il 2020 sarà l’ultima del periodo di programmazione 2014-2020. Il progetto di bilancio costituirà la base per i negoziati tra Parlamento europeo e Consiglio. Quest’ultimo spinge per un bilancio prudente, disponendo margini sufficienti al di sotto dei massimali per far fronte a circostanze impreviste e consentire di onorare gli impegni già presi nell’ambito dell’attuale quadro finanziario pluriennale (QFP). Il Consiglio prende atto del progetto di accordo sul recesso del Regno Unito dall’Unione europea e dall’Euratom, secondo il quale, per gli anni 2019 e 2020, il Regno Unito contribuirà e parteciperà all’esecuzione dei bilanci dell’Unione. Il Consiglio ha raccomandato che il Parlamento europeo conceda il discarico alla Commissione per l’esecuzione del bilancio UE 2017.

Claudia Marrama Saccente

Posted by Luigi D'Ettorre  |  Commenti disabilitati su Risultati del Consiglio Economia e finanza del 12 febbraio 2019  |  in Ultime news

Comments are closed.